Skip to main content

Aliquote dell’imposta sulle vendite, tasse e imposte sulle vendite aggiuntive (Sales tax rates, additional sales taxes, and fees)

Tax Bulletin ST-825 (TB-ST-825)

Issue Date: Updated July 9, 2021



Introduzione

Le attività tenute a riscuotere l’imposta sulle vendite devono conoscere l’aliquota esatta dell’imposta da applicare a tutte le vendite di merci e servizi tassabili.

Il presente bollettino illustra:

  • Come individuare le aliquote esatte e calcolare l’imposta dovuta;
  • I codici di dichiarazione della giurisdizione e le modifiche alle aliquote;
  • Altre tasse e imposte sulle

Come individuare le aliquote e calcolare l’imposta sulle vendite

Per determinare l’importo totale dell’imposta dovuta su una vendita, moltiplicare l’importo della vendita tassabile per l’aliquota dell’imposta sulle vendite statale e locale combinata e, se applicabile, per l’aliquota fiscale aggiuntiva del Distretto per i trasporti pendolari metropolitani (Metropolitan Commuter Transportation District, MCTD).

Arrotondare l’importo dell’imposta dovuta per difetto o per eccesso al centesimo più prossimo.

L’aliquota combinata corrisponde all’aliquota statale (attualmente il 4%) più l’eventuale aliquota fiscale locale stabilita da una Città, una contea o un distretto scolastico (più l’aliquota del MCTD, se applicabile). Generalmente, è la giurisdizione (località) in cui l’articolo viene consegnato che determina l’aliquota locale. Il punto di consegna è dove si trasferisce la proprietà (titolo) e/o il possesso dell’articolo dal venditore all’acquirente. L’aliquota locale che si applica ai servizi è quella della giurisdizione in cui viene erogato il servizio o in cui si trova la proprietà presso la quale si svolge il servizio. L’aliquota locale che si applica alle tariffe per i noleggi e l’intrattenimento è quella in vigore nella giurisdizione in cui si trova l’hotel o il luogo di svago.

Alle vendite tassabili all’interno del MCTD si applica un’imposta aggiuntiva sulle vendite pari a ⅜% (0,375%). La Città di New York e le contee di Dutchess, Nassau, Orange, Putnam, Rockland, Suffolk e Westchester si trovano in detto distretto. Per stabilire se una vendita tassabile sia soggetta all’aliquota aggiuntiva del MCTD si utilizzano le stesse regole che determinano la giurisdizione fiscale locale (discusse in precedenza).

L’imposta sulle vendite dei veicoli a motore, fra cui automobili, autocarri, determinate imbarcazioni, rimorchi per barche, camper e motocicli, si calcola utilizzando l’aliquota in vigore nella giurisdizione in cui risiede il proprietario del veicolo. Generalmente, si tratta dell’indirizzo della persona a nome della quale sarà immatricolato il veicolo.

Si applicano anche norme speciali ai fioristi che effettuano vendite utilizzando il servizio di trasmissione/esecuzione ordini (wire service). Questi servizi generalmente si utilizzano quando un cliente effettua un ordine di fiori in uno Stato o in una giurisdizione, e le relative informazioni vengono inoltrate a un fiorista situato più vicino all’indirizzo di consegna in un’altra giurisdizione o in un altro Stato per essere completato. In questo tipo di vendita, l’imposta sulle vendite deve essere calcolata in base a dove si effettua l’ordine, non al luogo di consegna effettiva dei fiori. Per maggiori informazioni, consultare il Bollettino tributario Florists: Sales of Flowers (TB- ST-277) (Fioristi: vendite di fiori).

Esempio: il Contribuente A vive nella contea di Saratoga e raggiunge un centro commerciale situato nella contea di Albany per acquistare un nuovo televisore. L’imposta sulle vendite dovuta si basa sull’aliquota statale e locale combinata in vigore nella contea di Albany, perché è qui che il Contribuente A ha ottenuto la proprietà o è entrato in possesso del televisore, anche se il televisore sarà usato nella casa del Contribuente A nella contea di Saratoga.

Esempio: il Contribuente B vive nella contea di Dutchess ma lavora a White Plains, nella contea di Westchester. A pranzo, porta la sua automobile in unautofficina vicina al posto di lavoro per cambiare lolio. Limposta sulle vendite sarà riscossa in base alle aliquote combinate dello Stato, della contea di Westchester, della Città di White Plains e del MCTD, perché sono quelle in vigore nel luogo in cui ha preso possesso dellauto su cui è stato svolto il servizio di manutenzione. Se lautofficina gli avesse consegnato lauto nella contea di Dutchess, si sarebbe applicata laliquota della contea di Dutchess al posto di quelle della contea di Westchester e di White Plains. Laliquota del MCTD si applicherebbe comunque, poiché la contea di Dutchess rientra nel MCTD.

Esempio: il Contribuente C fa acquisti online e ordina un nuovo bollitore da un rivenditore su Internet. Il bollitore sarà consegnato a casa sua nella contea di Erie. L’acquisto del Contribuente C sarà soggetto all’imposta sulle vendite in base alle aliquote combinate dello Stato e della contea di Erie, poiché il bollitore gli verrà consegnato lì.

Per trovare le esatte aliquote statali e locali combinate relative all’imposta sulle vendite, è possibile utilizzare due risorse:

Proponiamo queste risorse per praticità, al fine di aiutare con la riscossione dell’imposta sulle vendite. Tuttavia è responsabilità dell’attività commerciale, in quanto tenuta alla riscossione dell’imposta, accertarsi che l’aliquota fiscale e il codice di dichiarazione della giurisdizione siano corretti durante la riscossione, la dichiarazione e il versamento dell’imposta sulle vendite.

Consultareanche il Bollettino tributario Taxable Receipt (TB-ST-860) (Ricevuta tassabile) per maggiori informazioni in merito al calcolo dell’imposta sulle vendite dovuta.

Codici di dichiarazione della giurisdizione e modifiche alle aliquote

Quando si presentano le dichiarazioni per l’imposta sui beni durevoli e sulle vendite, si deve dichiarare separatamente l’imposta sulle vendite riscossa per ciascuna giurisdizione. Il Dipartimento fiscale ha assegnato uno specifico codice di dichiarazione all’imposta dovuta per ciascuna giurisdizione locale, che consente di tenere un’adeguata contabilizzazione dell’imposta riscossa. A condizione di utilizzare il Sales Tax Web File (File web per l’imposta sulle vendite) o le dichiarazioni per l’imposta sulle vendite disponibili tramite il Dipartimento fiscale per il periodo di dichiarazione che si sta presentando, i codici e le aliquote forniti saranno corretti.

È possibile ottenere maggiori informazioni sulle modifiche alle aliquote in diversi modi:

Subscription service (Servizio in abbonamento): invitiamo a registrarsi per ricevere le notifiche tramite e-mail correlate all’imposta sulle vendite, incluse le modifiche alle aliquote. Queste notifiche tramite e-mail includono collegamenti a contenuti e pubblicazioni web aggiornati di recente, che elencano le aliquote dell’imposta sulle vendite per località.

Locality rate change notifications (Notifiche sulle modifiche delle aliquote locali): in caso l’utente si sia registrato per scopi relativi all’imposta sulle vendite, invieremo notifiche in merito a qualsiasi relativa modifica per qualunque località in cui abbia dichiarato l’imposta sulle vendite o abbia compensato l’imposta sui beni durevoli nella propria dichiarazione per l’imposta sulle vendite. La notifica includerà un breve annuncio sulla modifica, nonché riferimenti a comunicazioni, pubblicazioni e memorandum (disponibili sul nostro sito web) che offrono informazioni dettagliate sulla modifica. La notifica relativa alla modifica dell’aliquota locale conterrà una spiegazione dettagliata di detta modifica, la sua data di decorrenza, eventuali istruzioni speciali o cambiamenti per la riscossione dell’imposta con la nuova aliquota, nonché eventuali modifiche ai requisiti per la dichiarazione.

Sales tax form instructions (Istruzioni relative al modulo per l’imposta sulle vendite): nelle istruzioni relative alle dichiarazioni e alle stime dell’imposta sulle vendite è incluso un promemoria sulle modifiche alle aliquote avvenute durante il trimestre dell’imposta.

Sales tax rate publications (Pubblicazioni sulle aliquote dell’imposta sulle vendite): le pubblicazioni con gli elenchi delle aliquote dell’imposta sulle vendite in base alla giurisdizione si trovano nella pagina dedicata alle pubblicazioni relative a questa imposta sul nostro sito web.

Altre tasse e imposte sulle vendite

Alcune attività potrebbero essere tenute a riscuotere una o più delle tasse e imposte aggiuntive sulle vendite e sui beni durevoli descritte di seguito. Queste tasse e imposte devono essere riscosse e versate con la stessa modalità delle imposte statali e locali. Le dichiarazioni e le stime dell’imposta sulle vendite dispongono di righe e codici di dichiarazione destinati a dichiarare separatamente le tasse e le imposte aggiuntive sulle vendite.

Noleggi di veicoli passeggeri - imposta speciale statale

È prevista un’imposta esclusivamente statale sui beni durevoli o sulle vendite, pari al 6%, per i noleggi a breve termine dei veicoli passeggeri all’interno dello Stato di New York, o noleggiati fuori dallo Stato di New York per l’uso all’interno dello Stato. Per “noleggio a breve termine” si intende qualsiasi noleggio per meno di un anno.

Consultare TSB-M-09(1)S, Increase in the Special Tax on the Rental of Passenger Cars (Aumento dell’imposta speciale sui noleggi dei veicoli passeggeri).

Noleggi di veicoli passeggeri - imposta speciale supplementare

Oltre all’imposta statale del 6% sui noleggi dei veicoli passeggeri, è prevista un’imposta speciale supplementare pari al 6% per tutti i noleggi di veicoli passeggeri. Consultare TSB-M-19(1)S, Summary of Sales and Use Tax Budget Legislation Enacted in 2019 (Riepilogo della legge finanziaria in materia di imposte sui beni durevoli e sulle vendite promulgata nel 2019), e TSB-M-09(6)S, Special Supplemental Tax on the Rental of Passenger Cars Within the Metropolitan Commuter Transportation District (Imposta speciale supplementare sui noleggi di veicoli passeggeri all’interno del Distretto per i trasporti pendolari metropolitani).

Servizi di intrattenimento e informazione offerti dal servizio di telecomunicazioni

Si applica un’imposta aggiuntiva sulle vendite pari al 5% sui servizi di intrattenimento e informazione offerti dal servizio di telecomunicazioni ricevuti dal cliente esclusivamente in modo sonoro (ad esempio, servizi telefonici dei numeri 800 o 900) Consultare N-93-20, Increase in Tax Rate Applicable to Entertainment and Information Services Provided by Means of Telephony and Telegraphy (Aumento dell’aliquota fiscale applicabile ai servizi di intrattenimento e informazione offerti tramite la telefonia e la telegrafia).

Sigarette elettroniche

Si applica un’imposta supplementare pari al 20% sulle vendite al dettaglio delle sigarette elettroniche commercializzate a New York. Qualsiasi attività che intenda vendere sigarette elettroniche deve essere registrata come rivenditore di sigarette elettroniche prima di poter effettuare vendite di questi prodotti. Per maggiori informazioni, consultare TSB-M-19(3)S, Vapor Products Dealer Registration and Filing Requirements (Requisiti per la presentazione e la registrazione dei rivenditori di sigarette elettroniche).

Servizi di posteggio commercializzati nella Città di New York

Le tariffe per i servizi di posteggio nella Città di New York sono soggette a un’imposta statale del 4%, a un’imposta locale del 6% della Città di New York e a un’imposta di

⅜% del Distretto per i trasporti pendolari metropolitani (Metropolitan Commuter Transportation District, MCTD) (per un’aliquota statale e locale combinata pari al 10⅜%).

Il distretto di Manhattan prevede un’imposta aggiuntiva per i posteggi pari all’8% che si applica salvo l’acquirente sia un residente esente certificato (per un’aliquota statale e locale combinata pari al 18⅜%). È possibile trovare i criteri di idoneità e la richiesta per l’esenzione dall’imposta aggiuntiva dell’8% sui posteggi all’indirizzo www.nyc.gov.

Consultare il Bollettino tributario Parking Services in New York City (TB-ST-679) (Servizi di posteggio nella Città di New York) per informazioni aggiuntive.

Tassa sulle prenotazioni alberghiere nella Città di New York

In aggiunta alle imposte sulle vendite statali e locali per le prenotazioni alberghiere, si applica una tassa sulle unità alberghiere pari a 1,50 $ per unità al giorno agli hotel situati nella Città di New York. Queste tasse sono riportate nello Schedule N, Selected Services in New York City (Prospetto N, Servizi selezionati nella Città di New York).

Consultare TSB-M-05(2)S, Fee on Hotel Occupancy in New York City (Tassa sulle prenotazioni alberghiere nella Città di New York) per informazioni aggiuntive in merito alla tassa sulle unità alberghiere e per la definizione di “unità in un hotel”. 

Tassa per la riduzione dei sacchetti di carta da asporto

La legge sulla riduzione degli sprechi dei sacchetti dello Stato di New York (New York State Bag Waste Reduction Act) autorizza le contee e le Città ad applicare una tassa per la riduzione dei sacchetti di carta da asporto pari a cinque centesimi sui sacchetti di carta da asporto che i venditori ai fini dell’imposta sulle vendite di beni personali tangibili offrono ai clienti. I venditori ai fini dell’imposta sulle vendite di beni personali tangibili in una località che impone la tassa sui sacchetti di carta devono applicare questa tassa a ciascun sacchetto di carta da asporto fornito ai clienti, anche qualora il venditore non venda servizi o beni personali tangibili a un cliente. Per un elenco aggiornato delle località che hanno approvato la tassa, consultare la Publication 718-B, Paper Carryout Bag Reduction Fee (Pubblicazione 718-B, Tassa per la riduzione dei sacchetti di carta da asporto). La tassa è riportata nello Schedule E, Paper Carryout Bag Reduction Fee (Prospetto E, Tassa per la riduzione dei sacchetti di carta da asporto).

Imposte sulle vendite applicate da determinati distretti scolastici

Determinati distretti scolastici dello Stato di New York applicano un’imposta sulle vendite per le utenze e i servizi di pubblica utilità. L’imposta sulle utenze di un distretto scolastico va ad aggiungersi all’imposta applicata dallo Stato e dalla contea e/o dalla Città in cui si trova il distretto scolastico. È possibile cercare l’aliquota fiscale combinata sui servizi di pubblica utilità commercializzati in un distretto scolastico inserendo l’indirizzo di erogazione dell’utenza o del servizio di pubblica utilità nella nostra ricerca online, Jurisdiction/Rate Lookup by Address (Ricerca della giurisdizione/aliquota in base all’indirizzo).

Quando si inserisce l’indirizzo, si troverà una descrizione dell’utenza o del servizio di pubblica utilità applicabile. Questi servizi rientrano in tre categorie:

  • Fonti e servizi energetici residenziali;
  • Fonti e servizi energetici non residenziali;
  • Servizi di

I distretti scolastici che applicano queste imposte, nonché le aliquote fiscali applicabili, sono elencati nello Schedule B, Taxes on Utilities and Heating Fuels (Prospetto B, Imposte su utenze e combustibili per riscaldamento), e nello Schedule T, Taxes on Telephone Services (Prospetto T, Imposte sui servizi telefonici).

Consultare anche il Bollettino tributario Residential Energy Sources and Services (TB-ST- 775)(Fonti e servizi energetici residenziali).

Imposte su determinati servizi della Città di New York

La Città di New York applica un’imposta locale sulle vendite per determinati servizi svolti o erogati nella Città di New York, fra cui:

  • Servizi di valutazione e di verifica del credito;
  • Servizi estetici, di barbieria e rigenerazione follicolare;
  • Servizi di abbronzatura;
  • Servizi di manicure e pedicure;
  • Servizi di elettrolisi;
  • Servizi di massaggi e servizi offerti da istituti per il controllo del peso e per la salute, palestre, bagni turchi, saune e strutture

 Per maggiori informazioni in merito a questi servizi tassabili, consultare i Bollettini tributari:

Si deve presentare lo Schedule N (Prospetto N) con la dichiarazione per l’imposta sulle vendite al fine di dichiarare le vendite e versare la relativa imposta dovuta per i servizi indicati in precedenza che rientrano nelle norme speciali per le vendite nella Città di New York.

Nota: i servizi di decorazione d’interni e interior design svolti all’interno della Città di New York sono soggetti esclusivamente alla quota statale dell’imposta sulle vendite e non sono soggetti all’imposta sulle vendite locale della Città di New York. Per maggiori informazioni, consultare il Bollettino tributario Interior Decorating and Design Services (TB-ST-400) (Servizi di decorazione d’interni e interior design).

Altre imposte locali

Le leggi dello Stato di New York autorizzano le giurisdizioni locali ad applicare le imposte amministrate a livello locale, come le imposte sulle prenotazioni alberghiere, sull’energia e sulle telecomunicazioni. Queste imposte non sono amministrate dal Dipartimento fiscale e non sono dichiarate o versate insieme alla dichiarazione per l’imposta sulle vendite statale. Sono le singole località che applicano, amministrano e riscuotono queste imposte. Quando si avvia un’attività, si deve contattare il Cancelliere del borgo, del paese, della Città e della contea per conoscere le imposte locali sugli hotel. Se si necessita di informazioni sulle imposte locali o su altre leggi locali, contattare l’amministrazione locale.

Nota: un Bollettino tributario è un documento informativo progettato per offrire una guida generica con un linguaggio semplificato su un argomento di interesse per i contribuenti. È accurato alla data della relativa pubblicazione. Tuttavia, i contribuenti devono essere consapevoli che le successive modifiche alla legislazione fiscale o alla relativa interpretazione potrebbero incidere sull’accuratezza di un Bollettino tributario. Le informazioni fornite nel presente documento non coprono ogni situazione e non sono destinate a sostituire la legislazione, né a modificare il relativo significato.

Note: A Tax Bulletin is an informational document designed to provide general guidance in simplified language on a topic of interest to taxpayers. It is accurate as of the date issued. However, taxpayers should be aware that subsequent changes in the Tax Law or its interpretation may affect the accuracy of a Tax Bulletin. The information provided in this document does not cover every situation and is not intended to replace the law or change its meaning.

Updated: